Il potere curativo delle lacrime

Il potere curativo delle lacrime

Il potere curativo delle lacrime

Merita Cami Benessere

Il potere curativo delle lacrime

Merita Cami Benessere

Merita Cami Benessere

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (1 Recensione)

Le lacrime ripuliscono il corpo, sono la valvola di sfogo per lo stress, la tristezza, il dolore, l'ansia e la frustrazione.

Le lacrime possono essere di gioia per esempio quando vediamo nascere un bambino oppure possone essere lacrime di sollievo quando abbiamo passato una grande difficoltà. Bisogna essere grati alla vita per ogniqualvolta che si piange. Per molti di noi, donne e uomini, le lacrime significano coraggio, forza ed autenticità. Le lacrine proteggono e lubrificano gli occhi, rimuovono eventuali residui, riducono gli ormoni dello stress e contengono gli anticorpi che combattono i microbi patogeni.

3 tipi di lacrime

Il corpo produce 3 tipi di lacrime: riflesso, continuo ed emotivo. Ognuno di essi ha un diverso ruolo di guarigione.

Le lacrime riflesse sono composte si acqua al 98%, permettono agli occhi di eliminare le particelle nocive quando sono irritate dal fumo o dall'espulsione.

Le lacrime continue vengono prodotte regolarmente per mantenere gli occhi lubrificati. Contengono una sostanza chimica chiamata lisozima che funge da antibatterico e protegge gli occhi dall'infezione. Le lacrime viaggiano verso il naso attraverso il condotto lacrimale per mantenere il naso umido ed i batteri liberi. In genere, dopo il pianto, il nostro respiro e la frequenza cardiaca diminuiscono, ed entriamo in uno stato biologico ed emozionale più calmo.

Le lacrime emozionali hanno benefici speciali sulla salute. Contengono gli ormoni dello stress ed uscendo dal corpo assieme ad altre tossine, essi vengono eliminati. Inoltre il pianto stimola la produzione di endorfine, antidolorifico naturale e gli ormoni di buon senso. È interessante notare che gli esseri umani sono le uniche creature conosciute ad avere le lacrime emozionali.

Piangere non vuol dire essere deboli

Oltre alla disintossicazione fisica, le lacrime emotive guariscono il cuore. Viviamo in una società che associa il pianto all'essere deboli, in particolare gli uomini potenti non piangono oppure perché cresciuti da genitori inquieti davanti alle lacrime. C'è da dire che non sempre essere alla moda è cosa buona e giusta, quindi piangiamo quando c'è da piangere. Il pianto è essenziale anche per risolvere il dolore, dopo aver sperimentato una perdita. Le lacrime ci aiutano a trattare la perdita in modo da poter continuare a vivere con il cuore aperto. Altrimenti affondiamo nella depressione se sopprimiamo questi potenti sentimenti. È bello piangere ed è anche sano.

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.