Ridicole bugie imposte dalla società

Ridicole bugie imposte dalla società

Ridicole bugie imposte dalla società

Mercedes Fejzollari Benessere

Ridicole bugie imposte dalla società

Mercedes Fejzollari Benessere

Mercedes Fejzollari Benessere

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (1 Recensione)

Spesso siamo limitati ad avere comportamenti che ci facciano sentire giusti nella società in cui viviamo. Perché facciamo quello che facciamo?

Capita spesso di sentirci in obbligo di doversi comportare, vestire e parlare in un certo modo per non sentirsi come un pesce fuori d'acqua nella società. Ma purtroppo la società molto spesso mente e la cosa peggiore è che noi ci crediamo. Ecco allora le 8 più ridicole bugie che ci sentiamo dire a partire dall'infanzia.

Il posto della donna è la casa

Nonostante ci siano stati molti progressi nella visione del ruolo della donna, ancora oggi molte culture vedono la figura femminile come responsabile solo della casa, figli e marito. Non sono viste come figure capaci di raggiungere una propria aspirazione nella vita e pensiero, ma come dipendenti dall'uomo e dalle sue decisioni. Questo luogo comune fortunatamente viene combattuto dalla presenza di donne che dimostrano la loro indipendenza e le loro capacità.

L'amore vince su tutto

Anche questa si sente spesso. Certo, l'amore è una cosa che fa stare bene ma non l'unica. La società impone di trovare l'anima gemella entro una certa età perché solo in questo modo la nostra vita può essere felice e completa. Una persona può rendere felice un'altra, ma non cambiare la sua vita perché tutto parte da sé stessi e non si può essere mai veramente felici se si dipende da un'altra persona. Parte tutto da noi!

La bellezza non conta

Sarebbe meglio se funzionasse davvero così, ma la bellezza conta nella società. C’è quasi sempre la ricerca di apparire al meglio e cambiare noi stessi per aumentare la nostra bellezza. In questo caso sarebbe meglio vivere con il pensiero la bellezza non conta e vivere più serenamente senza farsi condizionare.

Non essere una femminuccia

Questa frase viene detta a uomini le cui azioni vengono considerate deboli, come ad esempio piangere, essere tristi o provare dolore. Se un uomo dovesse smettere di essere una ragazza del genere, questo significa anche che le donne sono deboli e soggette a un fallimento emotivo. Questo rende la dichiarazione ancora più degradante.

Religione significa moralità

La moralità è una condizione del cuore, non della religione. Non sempre chi è religioso ha comportamenti moralmente giusti perché appunto crede di poter comportarsi come vuole per poi potersi pentire e farsi perdonare.

Il sangue non è acqua

Sfortunatamente non è così in tutti casi. La maggior parte delle volte la famiglia è la prima che ci appoggia, ma esistono situazioni in cui la famiglia ci tradisce e gli amici sono venuti in soccorso.

I soldi fanno la felicità

Avere i soldi è importante perché sono necessari per vivere, sarebbe impossibile una vita senza soldi. Quello che bisogna ricordare è che una volta che si possiedono i soldi necessari per vivere, si può essere felici comunque senza aspirare a diventare ricchi. Una vita fatta di solo consumo non sempre equivale alla felicità! Inoltre se si passa l'intera vita a cercare di guadagnare sempre più soldi, si avrà guadagnato ricchezza, ma perso il tempo e la vita.

La laurea equivale al successo

È ottimo ottenere una laurea nel campo della tua esperienza, ma usandola come l'unico modo per il successo è triste.

Una volta capito la ridicolezza di alcune affermazioni che la società ci impone, possiamo vivere più felici e consapevoli del proprio valore!

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.