Come riconoscere la repressione sessuale

Come riconoscere la repressione sessuale

Come riconoscere la repressione sessuale

Merita Cami Benessere

Come riconoscere la repressione sessuale

Merita Cami Benessere

Merita Cami Benessere

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (1 valutazione)

Molte persone nella società vivono palesemente sotto l'ombra di una repressione sessuale. Impariamo e riconoscerla per gestirla al meglio.

Perché non troviamo niente di male quando in TV guardiamo soggetto che sparano oppure che vengono pugnalati o addirittura decapitati violentemente, ma non va bene guardare scene di sesso? Perché siamo tranquilli nell'acquistare i videogiochi per i nostri bambini che incoraggiano la furia omicida, ma ci mette a disagio lasciare che loro guardino film con scene erotiche di BDSM?

La risposta sta nel modo in cui siamo stati condizionati non solo dai nostri genitori, ma anche dai media, dalla società e dalle istituzioni religiose. Sono loro che decidono ciò che percepiamo come sbagliato.

Mentre in alcune parti del mondo, le persone sono diventate più liberali (grazie a Tinder), quasi la maggior parte di noi inconsciamente è stata colpita da secoli di etica rigida. Queste ideologie ci hanno incoraggiato a reprimere e sfuggire alla nostra sessualità.

Ecco alcuni esempi di repressione sessuale:

  • Disagio con qualsiasi forma di nudità
  • Disagio quando in TV appaiono scene sessuali
  • Etichettare il sesso sporco, cattivo e / o sbagliato
  • La segretezza che circonda il sesso e la sessualità in famiglia
  • Ruoli di genere rigidi
  • Intolleranza verso qualsiasi forma di espressione sessuale

7 Segni della repressione sessuale

1. Tensione cronica

La tensione all'interno del corpo può manifestarsi come dolore cronico del collo, spalla, anca o dolore alla schiena.

2. Nervosismo ed irritabilità

La sensazione di ansia e della corda stretta può anche essere un prodotto di energia stagnante e repressa. Quando non viene trasmessa correttamente (come nella pratica della trasmutazione sessuale), l'energia sessuale può sovraccaricare il corpo, rendendo difficile rimanere con i piedi per terra.

3. Insonnia

In alcuni casi, l'insonnia può anche essere il prodotto dell'energia sessuale imbottigliata che non è stata espressa o canalizzata in modo appropriato.

4. Aggressività

La rabbia ed i suoi sfortunati fratelli, violenza e aggressione, sono anche provocati dalla repressione sessuale.

5. Sogni erotici

Quanto spesso sognate il sesso? Se state sognando di avere contatti intimi con un'altra persona (che non è il vostro partner), è probabile che voi siate sessualmente repressi. Quanto più si è sessualmente represso, più i sogni sono perversi.

6. Difficoltà di comunicazione

Quando non siamo capaci di esprimere e soddisfare le nostre esigenze sessuali, spesso siamo incapaci di esprimerci assertivamente in altre aree della vita. La mancanza di assertività è legata alla repressione sessuale perché spesso segue le stesse modalità del pensiero: Devo essere una buona persona e spesso essere buono significa sedersi, fermarsi e fare quello che ti viene detto.

7. Assumere sempre la colpa

Quando ci accettiamo completamente per quello che siamo - della parte bella e di quella brutta - non troviamo scuse per ciò che siamo. Siamo invece fiduciosi di noi stessi e usiamo la nostra energia sessuale per alimentare i nostri obiettivi e realizzare i nostri sogni. La tendenza di prendere sempre la colpa è legata alla tendenza di vergogna e questo è quasi sempre un sottoprodotto della repressione sessuale.

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.