Perché non stai perdendo peso in 22 punti

Perché non stai perdendo peso in 22 punti

Perché non stai perdendo peso in 22 punti

Merita Cami Benessere

Perché non stai perdendo peso in 22 punti

Merita Cami Benessere

Merita Cami Benessere

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (12 Recensioni)

Perdere peso è tutt'altro che facile, soprattutto se hai già perso i primi chili.. Scopri con noi perché non riesci più a perdere peso.

È frustrante quando non si perde più nemmeno qualche etto dopo aver provato e tentato di tutto. Ti sei allenata, sei riuscita a controllare le voglie e hai perfino apportato modifiche allo stile di vita (cosa buona e giusta), ma ugualmente i chili non scendono, ma allora: che cosa c'è che non va come dovrebbe? È in questi momenti, ovvero quando la disperazione raggiunge i livelli massimi che il 99% delle donne rinuncia all'idea di perdere peso. Si arriva a pensare che tanto vale mangiare senza preoccuparsi più di tanto visto i risultati raggiunti. Prima di arrenderti, leggi con attenzione quanto segue per capire i veri motivi per cui non stai perdendo peso. La scienza correla molti fattori che inibiscono la perdita di peso e qui te ne elenchiamo ben 22, mettiti comoda e iniziamo.

1. Non conosci la differenza tra grasso e massa

Lo sapevi che perdere peso viene spesso confuso con perdere grasso o massa muscolare? Quando si inizia una dieta, all'inizio si perde il peso dei liquidi e di questo ce ne accorgiamo subito dalla bilancia. Dopo pochi giorni però, il corpo inizia a costruire massa muscolare magra e più si mangiano proteine e ci si allena, più i muscoli si costruiscono. La massa muscolare magra può aumentare, il che potrebbe far sentire che si sta aumentando di peso invece di perderlo. Per farla breve, va tenuto in considerazione la percentuale di grasso corporeo per capire se stai perdendo grasso oppure no.

2. Non hai obiettivi realistici

Porsi obiettivi non realistici può deludere le nostre aspettative. Se vuoi perdere peso, datti da fare si, ma poniti obiettivi realistici e realizzabili. Per esempio: perdere 10 chili in 1 settimana non è possibile: nel caso specifico per perdere 10 kg devi perdere grasso e non liquidi, ecco perché è un obiettivo irrealistico. Le diete lampo possono promettere l'impossibile, ma non possono garantire la perdita permanente del peso. Devi mirare a perdere grasso gradualmente per poter portare avanti una dieta realistica. Scrivi in un diario i tuoi obiettivi nel breve termine. Un altro esempio: non bere bevande che contengono zuccheri oppure perdere 1 chilo alla settimana; questo è un obiettivo realistico e realizzabile. Una volta raggiunti gli obiettivi iniziali, puoi già notare differenze nel aspetto fisico, nella forma mentale e forza muscolare.

3. Pensi di mangiare sano

È frustrante per tutti quando mangiamo pur mangiando sano non perdiamo nemmeno un centimetro. Se ti trovi in questa situazione, fai caso a cosa mangi durante il giorno, soprattutto agli spuntini e alle bevande. Idealmente, un pasto dovrebbe contenere una buona fonte di proteine, fibre alimentari, carboidrati e grassi sani. Dovresti ottenere il 10%-35% di calorie da proteine, il 45%-65% di calorie da carboidrati e il 20%-35% di calorie da grassi sani. Le fonti di proteine magre sono il petto di pollo, tacchino macinato, funghi, legumi e fagioli. Per ottenere la quantità necessaria di fibre alimentari e carboidrati devi consumare frutta e verdura. Per fornire il corpo di grassi sani consuma noci, semi, avocado, olio d'oliva, olio di semi di lino, burro di semi di lino.

Oltre a questo, come detto, dovresti monitorare gli spuntini. Ecco dove molte sbagliano durante il percorso: bevande energetiche, succhi di frutta, verdura confezionata, soda, caffè con panna e zucchero, patatine, salsa, maionese, pollo fritto e persino frutta e verdura se mangiate troppo spesso possono ostacolare la perdita di peso. Per scoprire se stai mangiando in modo sano, tieni un diario alimentare e registra cosa mangi e la quantità giornaliera e settimanale. Ti farai così un'idea su dove dovresti cambiare o se c'è qualcos'altro che impedisce di perdere peso.

4. Gli ormoni stanno impazzendo

Gli ormoni svolgono un ruolo molto importante nella vita di una donna. Ormoni come il cortisolo (stress), la grelina (fame), la tiroide, l'insulina (troppa insulina nel sangue può portare all'insulino-resistenza e aumento di peso e diabete) e leptina (troppa leptina nel sangue desensibilizza il cervello che non è più in grado di stop al mangiare) possono destabilizzare la tua salute.

Spesso non si è in grado di capire che sono gli ormoni che spingono a mangiare così tanto o a rallentare il metabolismo. Confrontati con un dietologo o uno specialista e controlla gli ormoni. Segui i consigli che ti daranno per bilanciare i livelli ormonali.

5. Non stai diversificando l'attività fisica

Ti alleni e hai già perso un po' di peso, ma ora non stai più perdendo chili. La domanda da fare è: se ti stai limitando a fare solo cardio? Se sì, ti sei data la risposta del perché non perdi più peso. Cardio è ottimo, ma dovresti anche alternare con allenamento con i pesi nella tua routine. Il sollevamento di pesi aiuta a mantenere i muscoli attivi, a migliorare il metabolismo e a ottenere un corpo tonico.

6. Hai problemi di salute

Problemi medici come la tiroide, insulino-resistenza, apnea nel sonno, sindrome di Cushing, ..., possono ostacolare la perdita di peso. Se stai facendo tutto perfettamente, ma non ti sei ancora sottoposta a un controllo medico, fallo subito senza perdere altro tempo. Detto questo, non hai nulla di cui preoccuparti poiché la maggior parte dei problemi possono essere trattati. Confrontati con uno specialista per identificare come perdere peso nel modo giusto.

7. Non conosci i tuoi geni

I geni svolgono il ruolo più importante in ogni essere vivente. Determinano il nostro aspetto fisico, le funzioni interne e persino il nostro comportamento. Se anche tu conosci amiche che mangiano molto e sono magre, sai di cosa stiamo parlando. I geni che rallentano il metabolismo o provocano uno squilibrio ormonale possono rendere molto difficile la perdita di peso. In questo caso, dovresti consultare uno specialista e un istruttore di fitness per ridurre gli effetti. Un buon stile di vita, l'allenamento fisico e buone abitudini alimentari possono aiutare molto. Dal momento che il corpo non funziona allo stesso modo per tutti, si dovrebbe ottenere un piano personalizzato per aiutare a innescare la perdita di peso.

8. Non bevi abbastanza acqua

Circa il 75% del peso corporeo è a base d'acqua. L'acqua aiuta a mantenere l'omeostasi, mantiene le cellule turgide e favorisce varie reazioni e funzioni biologiche, la digestione, l'assorbimento, il trasporto di sostanze chimiche e la rimozione delle tossine. Quando non si beve abbastanza acqua, tutte queste funzioni non funzionano correttamente. Quando ciò accade, il metabolismo si rallenta, le cellule iniziano a produrre proteine diverse, le tossine non vengono espulse e viene inibita la corretta digestione. Se stai cercando di perdere peso, il metabolismo, la digestione, l'escrezione e la funzione cellulare dovrebbero essere a livelli ottimali. Senza consumare quantità adeguate di acqua, questo non è possibile. Quindi, ogni giorno bevi quantità sufficienti d'acqua, bevine di più quando sudi molto al lavoro o durante l'attività fisica.

9. Non consumi abbastanza proteine

Le proteine sono parte integrante del corpo. Dai capelli agli enzimi, nel corpo è tutto proteico. Una buona quantità di proteine magre ti aiuterà a costruire massa muscolare magra e ti darà un aspetto più tonico. Inoltre, le proteine sono difficili da digerire e possono creare un bilancio energetico negativo, aiutando così la perdita di peso. Includi nella dieta: petto di pollo, tacchino macinato, funghi, legumi, pezzi di soia, latte di soia, tofu... Dovresti consumare almeno 0,8 g di proteine per ogni chilogrammo di peso.

10. Sbagli a cucinare

Puoi comprare gli alimenti corretti, mangiare le giuste quantità e allenarti quanto vuoi, ma non perderai comunque peso finché cucini male o perlomeno non sano. Friggere, cuocere troppo o addirittura carbonizzare gli alimenti può diminuire il valore nutrizionale degli stessi e modificarne le proprietà e, possono rivelarsi dannose per il corpo. Cambia da adesso: mangia verdure crude o bollite; usa olio extra vergine d'oliva per cucinare e infine evita i cibi fritti.

11. Fai un lavoro sedentario

Se lavori da seduta, probabilmente lo fai per quasi tutte le 8 ore giornaliere e questo inibisce la perdita di peso. Stare seduti per molto tempo può anche rallentare il metabolismo e causare la trasformazione di ogni grammo di cibo in grasso. Questo è il motivo per cui le persone che lavorano seduti hanno più grasso della pancia. Dovresti muoverti, magari poco però fallo ogni ora per mantenere il metabolismo attivo e aiutare il sistema circolatorio a trasportare cibo, ossigeno e acqua in varie parti del corpo.

12. Eviti il grasso

Hai bisogno di consumare grassi sani se vuoi eliminare il grasso, so che sembra un paradosso. I grassi sani contengono acidi grassi omega-3 che aiutano a ridurre l'infiammazione. I grassi sono anche necessari per mantenere la struttura e la funzione della cellula. Consuma mandorle, noci, noci macadamia, pistacchi, olio d'oliva, olio di crusca di riso, semi di lino, burro di semi di lino, semi di chia, semi di zucca, semi di girasole, burro di semi di girasole, burro di arachidi e burro di capra. Stai comunque attenta a controllare la quantità che consumi in quanto il consumo eccessivo di grassi sani può anche far aumentare di peso.

13. Non hai ridotto gli zuccheri

A volte consumiamo cibi senza sapere che essi contengono zuccheri o carboidrati in quantità elevate. Salse e ketchup sono carichi di zuccheri e carboidrati, quindi è meglio evitarli se vogliamo perdere peso.. Acquista cereali semplici per la colazione, evita cibi salati o zuccherati e non consumare troppi biscotti.

14. Salti i pasti

Saltare un pasto con l'idea di ridurre le calorie non funziona mai. Quando salti un pasto, il cervello rallenta. Questo, a sua volta, rallenta il metabolismo e la digestione. Inoltre, per la fame accumulata, si rischia di mangiare di più al pasto successivo. Il corpo memorizza il cibo sotto forma di grasso. È consigliato mangiare ogni 3-4 ore, controllare le quantità delle porzioni e non saltare i pasti compresa la colazione.

15. Mangi troppo spesso

Alcune persone hanno l'abitudine di mangiare troppo spesso, il che porta ad aumentare peso. Se mangi troppo spesso (anche se sono alimenti sani) e fai regolarmente attività fisica, potrebbe creare un bilancio energetico positivo e questo comporterà un aumento del peso. Come detto sul paragrafo antecedente, dovresti mangiare con cadenza ogni 3-4 ore e non ogni ora. Quando si mangia troppo spesso, si tende ad avere fame anche quando si dovrebbe sentire sete.

16. Sei stressata

Lo stress, l'ansia e la depressione possono incidere sulla salute mentale e fisica. Queste emozioni negative stimolano la secrezione di cortisolo che recluta tutti i recettori del grasso nell'area dell'addome, portando ad accumulo di grasso centrale. Lo stress provoca anche l'accumulo di tossine che possono influenzare le funzioni cellulari. Più facile a dirsi che a farsi, ma devi provare e imparare a meditare regolarmente. Conduci una vita sociale fuori dalle mura di casa, viaggia, riposa la mente e il fisico, leggi libri e impara nuove abilità.

17. Non dormi abbastanza

Non dormire per almeno 7 ore/notte può portare a mettere su chili. Il cervello lavora costantemente e ha bisogno di riposare per orchestrare le funzioni del corpo. Se ti alleni, i muscoli sono soggetti a usura e questi vengono riparati durante il riposo notturno. Non dormire abbastanza può portare ad affaticamento muscolare, rallentamento dei riflessi, squilibrio ormonale e aumento di peso. Mangia la cena entro (al massimo) le 19:30 e vai a dormire entro le 22:30, questo ti manterrà lontana dagli spuntini di mezzanotte. Alla mattina ti sveglierai di buon'ora e avrai il tempo di fare colazione con calma e, per le più virtuose, allenarti e meditare.

18. Sei troppo severa con la dieta

La perdita di peso si rallenterà e si fermerà se sei troppo severa con la dieta. Goditi un giorno alla settimana senza regole. In questo giorno puoi consumare ben 500 calorie in più rispetto agli altri giorni, assicurati però di non superare questo limite. In questo modo il corpo continuerà a indovinare cosa verrà dopo e il metabolismo rimarrà attivo.

19. Ti alleni troppo

Allenarsi moltissimo non porterà alla perdita di peso, ma porterà a danni muscolari. Molte persone sollevano pesi rilevanti fin dal primo giorno d'allenamento con l'idea di bruciare presto le calorie. L'allenamento va tarato in base ai livelli di resistenza del corpo. Puoi aumentare gradualmente l'intensità e il volume degli esercizi man mano che inizi ad aumentare la forza muscolare. Sovrallenamento pesi alla cieca può portare alla perdita di massa muscolare magra, facendoti sembrare magra grassa.

20. Stai prendendo farmaci

Molti farmaci, come gli antidepressivi, neurolettici, cortisone, contraccettivi, antiallergici e farmaci per la pressione del sangue possono ostacolare la perdita di peso. Confrontati con uno specialista sui tuoi obiettivi di perdita di peso, informandolo dei farmaci che stai prendendo, in modo che possa individuare una dieta alternativa idonea.

21. Quando mangi non sei concentrata

Può capitare di fare altro mentre si mangia come: guardare la TV, lavorare al PC o chatare con gli amici; questo però è un problema! Dovresti concentrarti solo sul mangiare. Guarda la quantità di cibo che mangi, il cervello un po' alla volta sentirà di non avere più fame. Quando non guardi cosa stai mangiando, non vedi quanto hai mangiato e si rischia di sentire fame già a dopo solo un'ora dal pasto e questo non va bene se vuoi perdere peso..

22. Non sei supportata

Questo è uno dei fattori più importanti che influisce sulla perdita di peso. Quando si ha un buon supporto da chi ci circonda nella vita quotidiana, famigliari o amici che siano, essi comprendono gli obiettivi di perdita di peso e ci aiutano con tutti i modi per raggiungerli. La mancanza di supporto significa mangiare cibi che non rispecchiano gli obiettivi. Bere alcolici, non essere motivati a fare attività fisica e non attenersi a tutti i punti sopra menzionati, può facilmente impedirti di perdere i chili indesiderati. Non ti resta che parlare con essi e chiedere il loro sostegno.

Siamo arrivate alla fine, devi stare più attenta, amare te stessa e il tuo corpo più di quanto ami qualsiasi altra cosa e vedrai che inizierai a perdere peso. Metti dei promemoria dei tuoi obiettivi su un punto strategico per evitare di ricadere nelle vecchie abitudini. In bocca al lupo!

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.