Le carote bollite con la buccia sono più nutritive

Le carote bollite con la buccia sono più nutritive

Le carote bollite con la buccia sono più nutritive

Merita Cami Notizie

Le carote bollite con la buccia sono più nutritive

Merita Cami Notizie

Merita Cami Notizie

1 1 1 1 1 Valutato 4.50 (4 Recensioni)

Le carote liberano più proprietà nutrienti quando vengono bollite intere, senza essere sbucciate, né tagliate o grattugiate.

Le carote sono una delle verdure più dolci e anche uno dei cibi vegetali più diffusi. Sono uniche per diverse ragioni, ma forse quella più importante è che possiedono il beta-carotene, che non può essere prodotto dal corpo e quindi deve provenire dalla dieta. Nei tempi dei Romani e dei Greci le carote erano ritenute afrodisiache, forse perché erano utilizzate come una medicina e non come cibo.

Le proprietà nutrienti delle carote

Le carote contengono alte quantità di beta-carotene rispetto a qualsiasi altro ortaggio o frutta in natura. Il beta-carotene dà alle (alcune) carote il loro colore arancione distintivo, ma converte anche la vitamina A nel corpo la quale è molto utile per la vista. Ci sono numerosi minerali che aumentano gli aspetti salutari delle carote come:

  • calcio - essenziale per i muscoli cardiaci sani
  • fosforo - utile per ammorbidire la pelle e rafforzare i denti
  • magnesio svolge un ruolo nell'assorbimento delle sostanze nutritive, nello sviluppo mentale e nella digestione del grasso
  • potassio
  • vitamina C e B6
  • rame
  • tiamina
  • acido folico

Come estrarre le proprietà nutrienti dalle carote

La maggior parte delle persone è convinta che mangiare le carote crude è il modo migliore per ottenere il massimo nutrimento, ma la scienza rivela che non è sempre così. Si è scoperto che la cottura delle carote intere, con la pelle integra, senza tagliarle, grattugiarle, o sbucciarle, è il modo migliore per ottenere più nutrienti quando poi vengono mangiate, avendo l'accortezza di pulirle correttamente per rimuovere lo sporco in superficie.

Una volta cucinate, possono essere tagliate come si desidera. Appena prima di servirle, aggiungere un po' di olio d'oliva oppure olio di cocco e burro per la massima nutrizione. I ricercatori affermano inoltre che le carote bollite in questo modo si rendono più gustose.

Le carote tagliate hanno una superficie più elevata a contatto con l'acqua, con conseguente maggiore perdita di sostanze nutritive se confrontate con il bollire intere. Il caldo ammorbidisce le pareti delle cellule del vegetale, permettendo le vitamine e il falcarinolo di filtrare.

Uno studio dell'Università di Newcastle ha rilevato che le carote bollite prima di essere tagliate contengono il 25% di più di falcarinolo e di conseguenza il 25% in più di capacità di combattere il cancro rispetto a quelle precedentemente tagliate.

Il colore delle carote fa la differenza

La maggior parte delle persone le identifica come arancione, ma in realtà esistono una varietà di colori, come viola, rosso, giallo, bianco e nero. Ecco alcuni aspetti nutrizionali che offrono le diverse tonalità di carote:

  • rosse - licopene e beta-carotene, legati a un rischio minore di alcuni tumori, incluso il cancro alla prostata
  • gialle - xantofille e luteina sono associate alla prevenzione del cancro e alla salute degli occhi
  • arancione - beta e alfa carotene forniscono la vitamina A
  • bianche - dolce, con elevato contenuto di fibre
  • viola - anthocyanin, carotene beta e alfa possono fornire vitamina A, extra per la protezione delle malattie cardiache
Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.