Benefici e impieghi dell'olio di semi di carota

Benefici e impieghi dell'olio di semi di carota

Benefici e impieghi dell'olio di semi di carota

Merita Cami Rimedi Naturali

Benefici e impieghi dell'olio di semi di carota

Merita Cami Rimedi Naturali

Merita Cami Rimedi Naturali

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (1 Recensione)

I semi di carota producono olio essenziale ricco di proprietà curative naturali utilizzato fin dai tempi degli antichi greci ed indiani.

L'olio di semi di carota non ha nulla a che fare con la carota (verdura) e non deve essere scambiato con l'olio economico di carota macerata. Questo umile olio essenziale viene estratto dai semi essiccati attraverso la distillazione a vapore, che è più comunemente usato per la sua capacità di mantenere eccellenti nutrienti. Impariamo di più sull'olio di semi di carota e come sfruttare al meglio questo olio vegetale.

Cos'è l'olio di semi di carota

L'olio di semi di carota deriva dai semi secchi della pianta selvatica di carota (Daucus Carota) della famiglia Apiaceae o Umbelliferae. È una pianta con un ciclo annuale o biennale con foglie pelose e fiori bianchi-viola in centro. Ha origini in Egitto, Francia ed India. L'olio di semi di carota ha una consistenza viscosa, un colore giallo-marrone ed una distinta fragranza di bosco, terrosa e radicata.

Impiego dell’olio di semi di carota

Nella medicina tradizionale cinese, l'olio di semi di carota viene utilizzato per trattare la dissenteria e per espellere i vermi. A parte questi impieghi, viene utilizzato frequentemente anche come:

  • aggiunto nei cibi piccanti e salse in molte cucine asiatiche
  • mescolato con altri oli per infondere una nota di bosco nei profumi orientali
  • utilizzato come olio da massaggio o olio da bagno per alleviare il dolore muscolare
  • utilizzato come lozione per curare e idratare naturalmente ed efficacemente la pelle

La composizione dell'olio di semi di carota

I principali componenti chimici dell'olio di semi di carota sono: a-pinene, camphene, b-pinene, sabinene, mycene, y-terpinene, limonene, b-bisabolene, geranil acetato e carotol. L'olio si mescola bene con una vasta gamma di altri oli essenziali come l'oli di bergamotto, ginepro, lavanda, limone, calce, cedro e geranio. L'olio del seme di carota contiene principalmente il ben noto carotene di pigmento, ma non contiene vitamine A e E o pro-vitamina A, che si trovano nella radice.

I benefici dell’olio di semi di carota

L'olio del seme di carota è forse uno degli oli essenziali più sottovalutati, ma è comunque noto di possedere proprietà antisettiche, carminative (espelle i gas intestinali), citopilattiche, depurative, diuretiche, emmenagogo e antiparassitario. Ecco alcuni degli altri ben noti benefici per la salute dell'olio di semi di carota:

  • aiuta a curare ascessi, arrossamenti ed altri disturbi della pelle
  • nutre, restringe e ringiovanisce la pelle
  • allevia il dolore dovuto alle mestruazioni
  • aiuta a stimolare l'appetito
  • aiuta a trattare le ulcere
  • migliora i disturbi epatici e di cistifellea, in particolare l'epatite, la colite e l'enterite
  • contribuisce a stimolare il sistema linfatico
  • aiuta le donne nella produzione di latte materno dopo il parto
  • aiuta a facilitare il singhiozzo, le coliche e la flatulenza
  • da sollievo dai calcoli renali e l'ittero
  • usato nell'aroma terapia migliora le funzioni respiratorie e fa miracoli contro lo stress

Come usare l'olio di semi di carota?

Per usufruire dei benefici positivi dell'olio di semi di carota sulla pelle, è possibile utilizzarlo per un uso locale applicando alcune gocce dell'olio essenziale sulla zona interessata. Non dimenticarsi di mescolare l'olio di semi di carota con un olio portante come quello di cocco o di oliva per proteggere dalla sua potenziale foto sensibilizzazione e dagli altri effetti della sua forza non diluita.

Altri suggeriscono la diluizione di 3-4 gocce di olio di semi di carota in acqua e di assumerlo oralmente almeno 3 volte al dì per sfruttare le sue proprietà curative per problemi respiratori e digestivi. Si dovrebbe consultare il medico prima di assumere l'olio di carota o, in questo caso, di qualsiasi tipo di olio essenziale.

È sicuro l’olio di semi di carota?

L''olio di semi di carota non è tossico. Tuttavia, come altri oli essenziali, non ingerire mai l'olio di semi di carota durante la gravidanza perché può causare sanguinamento. Questa precauzione si applica anche agli individui con problemi di epilessia in quanto potrebbero innescare una sovra stimolazione che può causare reazioni avverse più gravi. L'overdose di olio di semi di carota può provocare vomito e convulsioni. Dopo averlo applicato sulla pelle si raccomanda di rimanere in casa o di coprire le parti del corpo per almeno 72 ore.

Hai mai utilizzato l'olio di semi di carota?

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.