Lo sporco non fa male

Lo sporco non fa male

Lo sporco non fa male

Merita Cami Salute

Lo sporco non fa male

Merita Cami Salute

Merita Cami Salute

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (1 Recensione)

Disinfettare alla perfezione rende i bambini più fragili perché è l'esposizione allo sporco che promuove il sistema immunitario.

Quando si tratta di mantenere i figli in buona salute, la maggior parte dei genitori sono cauti o tendono a essere iper protettivi e tendono a sovra sterilizzare gli ambienti in modo che i figli non si sporchino mai e in casi estremi si abusa nell'utilizzo di sapone antibatterico. Ma è veramente utile questo comportamento?

Lo scienziato dell'ecosistema microbico Jack Gilbert, ha deciso di fare dei controlli per conto sui germi e i rischi che corrono i bambini che crescono nella cultura odierna. Ecco un piccolo consiglio che potrebbe far storcere il naso a più di qualche genitore:

Si è scoperto che effettivamente la maggior parte delle esposizioni sono benefiche. Quindi il ciuccio che cade sul pavimento se lo tiriamo su e lo rimettiamo in bocca al bambino, potrebbe stimolare il suo sistema immunitario e diventare più forte di prima.

Jack Gilbert

Domande più frequenti su bambini e germi

Gilbert ha sottolineato il fatto che i bambini che vivono nelle campagne sembrano più robusti di quelli che sono cresciuti in città.

Le allergie possono essere una conseguenza involontaria del fatto che si cerca di proteggere troppo i bambini? Purtroppo, sì. Egli spiega che negli anni passati, i genitori servivano (ed i bambini mangiavano) cibi fermentati contenenti batteri buoni e, permettevano di giocare e sporcarsi regolarmente fuori con gli animali, il contrario di quanto accade oggi. Ormai i genitori sterilizzano praticamente tutto per proteggere i figli dalla sporcizia, fino al punto che i sistemi diventano ipersensibilizzati:

All'interno del corpo abbiamo piccole cellule soldate chiamate neutrofili. Quando esse passano troppo tempo cercando qualcosa da fare, diventano insopportabili e proinfiammatorie. Quando finalmente vedono qualcosa di estraneo al corpo, come un pezzo di polline, diventano subito infiammatorie. Diventano pazze ed è ciò che provoca l'asma e l'eczema.

Jack Gilbert

Dovremo permettere ai ragazzi di giocare con gli animali, specialmente con quelli che stanno fuori? Ci sono molti genitori che tengono i bambini lontani dagli animali, credendo che siano creature sporche che dovrebbero restare fuori di casa. Forse i bambini possono avere un cane o un gatto, ma non mucche, capre o cavalli. Gilbert spiega: se stanno interagendo con un cane e il cane lecca il viso, non è una cosa negativa, in realtà ciò potrebbe essere estremamente utile per la salute del bambino.

Che dire del disinfettante per le mani? Gilbert dice che il disinfettante non è in genere una buona idea, è di solito un male. È bene lavare le mani ai bambini se c'è un raffreddore o un influenza in giro, ma usare l'acqua saponata che è meglio per la pulizia e meno dannosa per la salute rispetto all'uso di prodotti antibatterici.

La scommessa migliore potrebbe essere semplicemente uscire e mettere le mani e i piedi per terra (in una zona priva di trattamenti chimici) mentre si fa giardinaggio, scavare o semplicemente riconnettersi con la terra. I bambini fanno questo naturalmente a condizione che li lasciamo fare e, forse questa è una lezione che noi adulti possiamo imparare.

Piuttosto che tenere i bambini fuori dalla sporcizia, uno dei migliori modi per combattere le malattie è semplicemente assicurarsi di mangiare molta verdura colorata, in quanto contengono numerose vitamine, minerali e altri composti che forniscono ciò che è necessario per mantenere i nostri figli (e noi) in buona salute. È importante offrire le verdure già nei primi anni di vita, resistendo alla tentazioni di facili spuntini fatti da zuccheri e/o sostanze chimiche.

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.