Il voltaggio del corpo è funzionale alla salute

Il voltaggio del corpo è funzionale alla salute

Il voltaggio del corpo è funzionale alla salute

Merita Cami Salute

Il voltaggio del corpo è funzionale alla salute

Merita Cami Salute

Merita Cami Salute

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (2 Recensioni)

Per rimanere in salute o guarire dalle malattie è necessario mantenere un voltaggio appropriato per creare nuove cellule ed affrontare le tossine.

Ogni cella del corpo è progettata per funzionare da -20 a -25 millivolt e per poter guarire dalle malattie, il corpo deve creare nuove cellule. Per creare una nuova cellula sono necessari -50 millivolt. Le malattie croniche sono definite dal basso voltaggio del corpo, nello specifico quando la tensione scende sotto ai -20 millivolt e/o non è possibile raggiungere i -50 millivolt (per creare nuove cellule).

Il cervello elettrico

Per voi che siete interessati e avete un po' di pazienza, vorrei introdurre il concetto del voltaggio raccontando la storia del dott. Jerry Tennant, pioniere della salute naturale e scrittore del libro Healing is Voltage: The handbook. Tutte le informazioni che vengono riportate in seguito sono state prese dal suo sito Tennant Institute e da interviste che lui stesso ha concesso in varie occasioni.

Tennant è passato alla salute naturale perché è stato costretto a risolvere i propri problemi di salute. Dopo aver fatto un intervento chirurgico con il laser all'occhio di un paziente con la leucemia, Tennant ha sviluppato l'encefalite. Lui crede che il virus, che non è stato ucciso dal laser, ha viaggiato dalla cornea del paziente, attraverso la maschera e attraverso il naso fino ad arrivare dentro il suo cervello. È stato costretto a smettere di lavorare nel Novembre del 1995 e trascorse 7 anni a letto, senza speranza di recupero.

Sono andato dai migliori medici di New York, Boston e altri ospedali.. La risposta comune è stata: Ci dispiace, hai 3 virus nel cervello e non sappiamo cosa fare. Non chiamare, ti chiameremo noi.

Avevo 2 o 3 ore al giorno in cui avrei potuto capire quanto vi era scritto nel giornale, poi come un interruttore, non capivo più nulla. Durante quelle 2-3 ore che potevo pensare, mi resi conto che dovevo trovare una soluzione per me stesso perché nessun altro l'avrebbe fatto.

Mi ero fatto l'idea che se riuscissi a capire come far lavorare una sola cellula, avrei potuto far lavorare tutte le cellule perché anche se sembrano diverse sono composte nello stesso modo; hanno solo software diversi. Ho iniziato a leggere libri di biologia cellulare... Una delle cose che risuonava era che le cellule devono funzionare a un pH tra il 7,35 e il 7,45. Non sapevo cosa significasse tranne che era qualcosa di equilibrio acido-base.

Ho cominciato a cercare di capire il pH. Ho iniziato a rendermi conto che il pH è il nome dato al voltaggio in un liquido. Per fare un paragone (lo stesso voltaggio), si chiama elettricità conduttiva la tensione che fa girare un computer. Ciò significa che gli elettroni si muovono lungo i cavi di rame. Ma in un liquido si ha una situazione diversa. Un liquido può essere un donatore o un ladro di elettroni.

La guarigione richiede il doppio voltaggio

Un pH di 7,35 equivale a -20 millivolt di donatore di elettroni e un pH di 7,45 equivale a -25 millivolt di donatore di elettroni. Le cellule sono progettate per funzionare in un ambiente tra i -20 e i -25 millivolt.

Questo è stato un elemento critico della mia comprensione per cominciare a capire come guarire me stesso, (che ormai avevo superato i 77 anni). Per riparare e curare, d'altra parte, le cellule necessitano di un ambiente di -50 millivolt. In altre parole, è necessario raddoppiare il voltaggio normale per riparare o sostituire le cellule danneggiate.

Il dott. Hiroki Nakatani in Giappone è stato il primo a utilizzare l'elettronica moderna per misurare i meridiani di agopuntura e pubblicò il suo lavoro nel 1951. Il dott. Reinhard Voll in Germania ha fatto un lavoro simile e lo ha pubblicato nel 1952. Sono riuscito a procurare un dispositivo piuttosto elementare di Nakatani (un ohmmetro) e ho scoperto che il mio cervello stava funzionando tra i -2 e i -4 millivolt, anziché a -25 di cui aveva bisogno di funzionare (e i -50 che sarebbero stati necessari per ripararlo).

Ora era chiaro perché non funzionava a dovere. Ho capito che il mio cervello non aveva abbastanza tensione per funzionare correttamente. Questo è stato proprio quello che mi ha fatto avviare il cammino di cercare di capire come risolvere per fare in modo che le cose funzionassero di nuovo.

La malattia cronica è il risultato della mancanza di creazione di cellule funzionali

Quando ho cominciato a capire che il corpo aveva bisogno di energia, l'altro grande cambiamento è stato quando ho finalmente capito che il corpo stava consumando se stesso e doveva costruire nuove cellule. Ci sono nuovi coni nella macula dell'occhio ogni 48 ore, la fodera dell'intestino viene sostituita ogni 3 giorni. il fegato è vecchio di solo 8 settimane e il sistema nervoso è di 8 mesi.

Una delle cose che ho cominciato a capire è che la malattia cronica si verifica solo quando si perde la capacità di creare nuove cellule funzionanti. Il voltaggio inadeguato è una caratteristica di tutte le malattie croniche, quindi, per guarire si ha bisogno del giusto voltaggio. Si ha anche bisogno di tutte le materie nutrienti necessarie per creare nuove cellule e affrontare eventuali tossine che potrebbero danneggiare le cellule esistenti.

Il corpo elettrico è il sistema della batteria umana

Secondo Tennant, ci sono 4 principali sistemi di batteria nel corpo umano che fanno funzionare le cellule. La più grande batteria è la batteria muscolare. I muscoli sono piezoelettrici, il che significa che quando si impegnano i muscoli gli elettroni vengono emessi. In un certo senso, i muscoli si comportano come batterie ricaricabili per cui mentre emettono gli elettroni e li immagazzinano.

Per ricaricare la batteria muscolare si deve muoversi ed esercitarsi. In sintesi, i 4 sistemi di batteria che devono essere funzionali affinché le cellule funzionino correttamente sono i seguenti:

  1. Batteria muscolare: I muscoli sono impilati uno sopra l'altro in un ordine specifico (come le batterie in una torcia elettrica) per formare un alimentatore. Ogni organo ha una propria batteria che è una pila di batteria muscolare. Secondo Tennant, ogni pila di batteria muscolare corrisponde ad un meridiano di agopuntura.
  2. Condensatore a membrana cellulare: Le membrane cellulari sono composte da grassi chiamati fosfolipidi, a forma di cerchio con 2 gambe. Il cerchio è un conduttore elettronico e le gambe sono isolanti. Sono impilati in modo da avere 2 conduttori separati da un isolante che è la definizione di un condensatore. La differenza tra un condensatore e una batteria normale è quando un condensatore scarica, scarica tutta la sua carica mentre una batteria scarica lentamente. Così, ogni membrana cellulare agisce come una piccola batteria (condensatore), che viene continuamente alimentato di elettroni dai pacchetti di batteria muscolare.
  3. Batteria ADP / ATP: All'interno di ogni cella vi è ancora un altro sistema di batteria ricaricabile chiamato adenosina difosfato / adenosina trifosfato (ADP / ATP). Quando questa batteria viene caricata viene chiamata ATP. Quando la batteria viene scaricata viene chiamata ADP.
  4. La batteria del DNA

Quinto sistema energetico - Acqua strutturata

1/5 del sistema che tiene e fornisce l'energia è l'acqua strutturata - acqua di carica negativa nelle cellule e nei tessuti extracellulari. L'acqua del rubinetto tipico è H2O, mentre l'acqua strutturata è H3O2. È più viscosa, più ordinata e più alcalina rispetto all'acqua regolare e, l'indice di rifrazione (proprietà ottiche) di questa acqua è di circa il 10% più alto dell'acqua ordinaria. La sua densità è anche di circa il +10% e, come accennato ha una carica negativa. Il modo in cui ricarichiamo questa acqua strutturata è attraverso la luce del sole. L'esposizione al sole struttura l'acqua nel corpo che a sua volta fornisce una maggiore energia.

Le emozioni creano campi magnetici distorti che abbassano la tensione

Un altro fattore molto importante che abbassa il voltaggio del corpo sono le emozioni negative bloccate. Il corpo memorizza le emozioni come campi magnetici. Se metti un campo magnetico in uno dei circuiti del corpo, blocca semplicemente il flusso di elettroni. Quindi, quello che abbiamo trovato è che una delle cose più importanti che da inizio alla malattia cronica, sorprendentemente sono le emozioni. È possibile identificare questi campi magnetici emotivi in modi diversi.

Siamo tutti circondati da questo campo magnetico. Si spegne dopo circa 5 metri. Mentre si sposta attraverso il campo, quando colpisce una di queste aree di distorsione emotiva, il suo passo diventa più profondo. Puoi davvero sentirlo. Se si mette un pendolo nel punto preciso dove si trova il campo, si vedrà che il pendolo gira in senso antiorario se c'è una distorsione emotiva, viceversa girerà in senso orario se non c'è.

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.