La consulenza Naturopatica

La consulenza Naturopatica

La consulenza Naturopatica

Paolo Provenzano Salute

La consulenza Naturopatica

Paolo Provenzano Salute

Paolo Provenzano Salute

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (16 valutazioni)

Perché fare una consulenza Naturopatica? Semplice: per stare naturalmente bene!

  • Per la Naturopatia la vis medicatrix è di fondamentale importanza, la capacità innata dell'organismo a tendere verso l'equilibrio omeostatico.
  • La Naturopatia educa e informa a vivere secondo stili di vita naturali, sull'individualità della persona (metabolismo, psiche, emozioni), a riappropriarsi della propria esistenza, del proprio benessere, secondo i meccanismi naturali per giungere all'obiettivo.
  • La Naturopatia si occupa di salutogenesi, attraverso la promozione del benessere e non della malattia o disturbo di competenza medica, creando, appunto, una sinergia ottimale con il lavoro svolto dal medico stesso.

L'OMS sostiene da anni un'integrazione tra medico e operatore non medico delle medicine e discipline complementari, invitando alla collaborazione tra loro al fine di un lavoro sinergico (OMS Linee guida per lo sviluppo dell’informazione al consumatore sull'utilizzo appropriato della medicina tradizionale complementare e alternativa 2004; WHO Benchmarks for training in Naturopathy 2010; WHO traditional medicine strategy: 2014-2023).

L'oggetto di studio della consulenza Naturopatica è la Persona e non si tratta quindi di una visita clinica. Ogni malessere è sempre accompagnato da stati emotivi. La figura del Naturopata aiuta la persona a identificarli, ad accoglierli e a elaborarli.

La consulenza è particolarmente indicata per affrontare i problemi che riguardano la comunicazione e le relazioni con gli altri. Utile anche per ogni malessere somatizzato, come: ansia, stress, insonnia, asma, stanchezza, stitichezza, obesità, ipertensione, dermatite, mal di testa, irascibilità, disturbi da attacchi di panico, depressione, disturbi alimentari, ma soprattutto per ritrovare serenità e gioia di vivere.

Nella consulenza si affronta l'educazione alimentare che ha l'obiettivo di fornire alla persona gli strumenti per poter intervenire sul proprio stile, al fine di raggiungere un'alimentazione in armonia con se stessi e con l'ambiente: presupposto indispensabile per prevenire e migliorare lo stato di salute. Si interviene sul regime alimentare e non con diete. Si propongono variazioni sulle modalità con cui ci si alimenta: scelta del cibo, orari, combinazioni alimentari e distribuzione dei pasti durante la giornata. La persona deve imparare a nutrirsi in modo sano etico ed economico. In modo graduale e senza sacrifici, l'alimentazione deve sempre essere un piacere!

La consulenza Naturopatica consiste in un primo incontro in cui si valutano le caratteristiche fisiche ed energetiche. Le predisposizioni e le problematiche attuali, gli aspetti metabolici, le abitudini alimentari, lo stile di vita e le condizioni di squilibrio presenti, nonché gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Viene effettuata senza limiti di tempo con ampio spazio per l'ascolto, viene poi elaborato un percorso di benessere personalizzato, attraverso implementazioni di prodotti naturali e fitoterapici, minerali e fiori di Bach.

Per lavorare sulle emozioni che causano disagio con una metodica Olistica specifica per soggetto. Il lavoro con il Naturopata avviene per gradi, ad appuntamenti ripetuti fino al raggiungimento del risultato che dipende fondamentalmente dall'impegno della persona nel seguire i consigli.

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.