Che cos'è l'appendice e come prevenire l'infiammazione

Che cos'è l'appendice e come prevenire l'infiammazione

Che cos'è l'appendice e come prevenire l'infiammazione

Merita Cami Salute

Che cos'è l'appendice e come prevenire l'infiammazione

Merita Cami Salute

Merita Cami Salute

1 1 1 1 1 Valutato 5.00 (15 Recensioni)

L'appendice è sottile e piccola, misura pochi centimetri e ha un ruolo importante sul corpo. Il cambiamento dello stile di vita può aiutare a ridurre il rischio d'infiammazione.

Di tutti gli organi all'interno del corpo umano, quello più frainteso è probabilmente l'appendice. Viene spesso descritto come inutile e non importante e si pensa che sia un residuo dell'evoluzione umana. Charles Darwin ha concluso che potrebbe trattarsi di un organo usato dagli uomini delle caverne per digerire la corteccia degli alberi e altri materiali vegetali fibrosi.

Oggi, quando si cita l'appendice, la maggior parte delle persone tende a considerarla come una parte del corpo buona a nulla che potrebbe portare a infiammazioni dolorose. Ma in realtà c'è più di questo da sapere.

Che cosa è l'appendice e a cosa serve?

L'appendice si trova nella parte inferiore destra dell'addome. Questo viscido organo a forma di dito è attaccato all'intestino cieco (l'intestino cieco è considerato l'inizio dell'intestino crasso) e fa parte del tratto gastrointestinale.

L'appendice è sottile e piccola, misura solo 5-10 centimetri di lunghezza. Per molto tempo, l'appendice è stata considerata come un organo che non svolge alcuna funzione, e che rimuoverlo non danneggerà la salute, ma ora la ricerca ha chiarito che dopotutto potrebbe essere utile.

Secondo gli scienziati di Francia e Australia, l'appendice potrebbe effettivamente svolgere un ruolo nel sistema immunitario, in quanto ha una funzione importante per i batteri intestinali.

È stato pubblicato su Nature Immunology uno loro studio che dimostra che l'appendice - con l'aiuto di globuli bianchi noti come cellule linfoidi innate (ILC) - funziona come un serbatoio per batteri buoni, che sono essenziali per la buona salute dell'intestino e la guarigione dalle infezioni. Quando alcune malattie eliminano i batteri sani nell'intestino, l'appendice funziona come una casa sicura per alcuni di questi probiotici.

I ricercatori dicono che questi risultati dovrebbero indurre le persone a ripensare se l'appendice è irrilevante per la loro salute. Una volta che il sistema immunitario del corpo si è liberato dell'infezione, i batteri emergeranno dal biofilm dell'appendice e quindi ricolonizzeranno l'intestino, riportandolo in salute. Secondo Gabrielle Belz, professore al Walter and Eliza Hall Institute di Melbourne:

Abbiamo scoperto che gli ILC possono aiutare l'appendice a potenzialmente riseminare i batteri buoni all'interno del microbioma nel corpo. Un microbioma bilanciato è essenziale per il recupero dalle minacce batteriche alla salute dell'intestino, come l'intossicazione alimentare. Il problema è reale quando si scontra l'infiammazione.

Gabrielle Belz

Molte persone vivono una vita lunga e sana senza doversi preoccupare della propria appendice. In alcuni casi, questo organo diventa suscettibile alle infezioni e alle ostruzioni - aprendo la strada alla appendicite. Per dirla semplicemente, l'appendicite è un'infiammazione dell'appendice, solitamente dovuto a batteri patogeni. Una volta che questi batteri cattivi si moltiplicano rapidamente, può portare a gonfiore e formazione di pus nell'organo.

I sintomi caratteristici di appendicite comprendono dolore intenso, progressivo peggioramento, nausea e vomito. Può verificarsi a qualsiasi età, anche se le persone di età compresa tra 10 e 30 sono più soggetti.

Come prevenire l'appendicite?

L'appendicite è una preoccupazione molto seria per la salute, motivo per cui è fondamentale avere familiarità con questa condizione dolorosa.

Gli esperti non hanno ancora determinato come prevenire con precisione l'appendicite. Si dice che non esiste un modo sicuro per evitare questo disturbo. Tuttavia, alcuni efficaci cambiamenti dello stile di vita e tattiche dietetiche possono aiutare a ridurre il rischio.

Una dieta ricca di fibre può aiutare a evitare questa condizione

Includere una buona quantità di frutta e verdura fresca e ricca di fibre nei pasti è una strategia di prevenzione contro l'appendicite. L'appendicite si verifica meno frequentemente nelle persone che mangiano cibi ricchi di fibre.

Come fa esattamente la fibra a eliminare il rischio di questa malattia? Praticamente, la fibra ammorbidisce le feci e ne aumenta il peso e le dimensioni, rendendo più facile il passaggio. Ciò significa che le feci hanno meno probabilità di rimanere intrappolate nell'appendice.

Le fibre servono anche da combustibile per i batteri benefici per produrre composti che aiutano a regolare la funzione immunitaria. Mangiare una dieta ricca di fibre solubili riduce anche il rischio di morte prematura per qualsiasi causa, in quanto aiuta a scongiurare una serie di malattie croniche.

Ecco alcuni dei cibi più ricchi di fibre che si possono includere:

  • verdure come broccoli e cavoletti di Bruxelles
  • patate dolci e cipolla
  • mandorle crude
  • fagiolini e fagioli
  • cavolfiore
  • piselli
  • bacche (in quantità moderate)
  • funghi

Tieni presente che una dieta ricca di fibre va di pari passo con l'assunzione di quantità adeguate di acqua pura, che è necessaria affinché le feci si muovano facilmente attraverso il tratto digestivo!

Altri consigli che aiutano a evitare l'appendicite

Dal momento che l'appendicite può essere causata da un'infezione, allora ha senso mantenere una buona salute del sistema immunitario per evitare di diventare vittima di esso. È possibile farlo consumando una dieta ben bilanciata con probiotici e seguendo strategie di stile di vita come gestire i livelli di stress e fare (abbastanza) esercizio fisico. Assumere integratori, che includono beta-carotene, vitamina C e zinco, che possono mantenere il corpo resistente contro le infezioni può risultare utile.

Info contenuti

Informativa sui contenuti

Il presente materiale è da considerare come mera informazione. Non si intende e non si deve sostituire al consiglio dei medici. Non forniamo diagnosi mediche e non proponiamo trattamenti medici. Non è il nostro obiettivo sostituirci al supporto professionale dei medici o a quanto da loro prescrito. In nessun modo non disprezzare o ritardare il consiglio professionale dei medici per via di qualche informazione che hai letto qui.